dic 03 2007

La Colletta è come….

Tag:Tag rita @ 12:25

Il mio amico Marco (che poi sarebbe vulkanino, il fotografo) di ritorno da un viaggio in Argentina mi ha portato il “dulce de leche”, che io non conoscevo. E’ un dolce fantastico, tipico del Sudamerica (in particolare dell’Argentina). Per dirla tutta, Marco lo sa anche preparare, e quello fatto da lui è ancora più buono di quello che mi ha portato dall’Argentina.

E’ fatto da ingredienti semplici ed è facilissimo da preparare, anzi non c’è proprio nulla da preparare – solo mettere a bollire insieme latte, zucchero e vaniglia – e poi aspettare, perché richiede un tempo di cottura alquanto lungo. Ma il risultato è straordinario, perché non te lo aspetti che una cosa così semplice sia così buona. Si potrebbe dire che il buono viene fuori alla distanza.

Direte: e cosa c’entra la Colletta? Ecco, Marco mi ha portato il dulce de leche proprio il giorno della Colletta, e mentre lo assaggiavo e lui mi spiegava come si prepara, mi è venuto in mente che la Colletta è come il dulce di leche: la prima volta che la fai, guardando gli “ingredienti” non immagini che se ne possa tirar fuori qualcosa di speciale, ma poi alla distanza, dopo lenta “cottura”, viene fuori un “dolce” straordinario!!!

2 risposte a “La Colletta è come….”

  1. vulkanino ha scritto:

    Gli ingredienti del Dulce però non sono esatti. ;)

  2. rita ha scritto:

    E vabbe’… manca la puntina di bicarbonato, ma è il concetto che conta!

Lascia una risposta